Strage degli innocenti 

   Un capolavoro di Giovanni Pisano, realizzato sul pulpito di Sant’Andrea a Pistoia nel 1298-1301,  rappresenta la strage degli innocenti. Famoso passo evangelico che vede Erode il Grande come mandante della strage di tutti i bambini nati a Betlemme dai due anni in giù (Vangelo di Matteo). Qualcosa non quadra! Nel senso, dal Vangelo di…

Verso il banchetto

Giugno 2015. Durante l’ultimo viaggio a Gerusalemme per l’indagine sull’ Ultima Cena, io e le mie compagne di ricerca Marta Berogno egittologa  (ebbene si, un’egittologa che ha seguito le tracce del Popolo Eletto dalla sua uscita dalla Valle del Nilo) e Sarah Scaparone, giornalista, abbiamo cercato di ricostruire il percorso appena abbozzato nel Vangelo di Matteo: quello che…

La cacciata dei mercanti

Giotto ne realizzò un capolavoro: La Cacciata dei mercanti dal Tempio. Un affresco, databile al 1303-1305 circa,  che fa parte del ciclo della Cappella degli Scrovegni a Padova. Ma non solo Giotto si cimentò con questo episodio della vita di Gesù, ovviamente. L’argomento in questione è la famosa cacciata dei mercanti dal tempio riportata da tutti e quattro…

Immagini si, ma non sacre. Forse.

Come hanno affrontato le tre religioni abramitiche o del Libro la questione immagini nella loro storia? Quella ebraica in maniera molto semplice: divieto assoluto. Per le altre due, in modo diverso, la situazione si è sviluppata nell’arco della loro storia. Uno delle affermazioni più ricorrenti e errate che si sente sull’arte islamica è: “Nell’arte islamica…

Gli stemmi mammalucchi “mancati” di Gerusalemme

Uno degli scopi del mio ultimo viaggio a Gerusalemme era di realizzare un reportage fotografico sugli stemmi mamelucchi, presenti su alcuni palazzi della Old City di Gerusalemme. Munito della mia reflex e  di una macchina compatta, mentre giravo per completare l’indagine sull’Ultima Cena, cercavo, soprattutto in alcune zone, di scorgere questi stemmi. Non avevo grosse…

Marcione e Paolo di GU

Marcione, figura controversa del II secolo d.C, il primo che formulò un canone dei Vangeli (sto necessariamente semplificando) fu dichiarato eretico per la sua dottrina. Tra le diverse posizioni, il greco sosteneva che l’interpretazione e i documenti attribuiti a Paolo di Tarso fossero una “manipolazione”. Tertulliano lo bollò, appunto, come eretico. Però, se la tradizione…