Pesce? No, maiale!

Alcuni di voi, forse, sono a conoscenza che nel 2015 uscì un libro molto particolare che ha tentato di ricostruire da un punto di vista storico archeologico l’episodio dell’Ultima Cena (M. Berogno, G. Urciuoli, Gerusalemme: l’Ultima Cena, Ananke 2015). All’interno del testo vi è anche una parte relativa alle diverse raffigurazioni degli alimenti che compaiono all’interno delle molteplici raffigurazioni dei quadri a tema “Ultima Cena”.

Molti alimenti risultano essere incompatibili con la tradizione mosaica e alcuni di questi possono sembrare anche bizzarri come presenza, basti pensare ai gamberetti o ai crostacei. Come evidenziato nel testo “Gerusalemme: l’Ultima Cena”, la presenza di così tanti, diversi e variegati ingredienti su quelle tavole, oltre a evidenziare una non codificazione dei cibi da riprodurre, evidenzia un forte valore simbolico di alimenti di produzione locale che venivano inseriti sulla tavola, a secondo della zona di appartenenza della committenza o di vita dell’artista.

C’è un alimento presente su quelle tavole che lascia stupiti e che sostituisce con una certa frequenza il tipico agnello pasquale, di chiara tradizione ebraica ma simbolo importato nel Cristianesimo e rivestito con un aspetto simbolico diverso: non è il pesce, come potremmo credere, ma il maiale!

Nelle diverse ultime cene non è insolito ritrovare un bel maialino su un vassoio.

Come mai?

Perché il maiale, nella storia medievale europea, assume un aspetto importante, legato al contesto produttivo, sociale e culturale. Alla carne del maiale veniva assegnato un valore nutritivo di notevole importanza.

E’ innegabile, però, che il maiale sia stato in passato, anche da un punto di vista alimentare, uno degli animali più controversi della storia dell’umanità.

Un bellissimo testo, completamente incentrato sul maiale, è quello di Michel Postoureau “Il maiale, storia di un cugino poco amato”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...