L’anello mancante della tavola!

È sempre difficile andare a rintracciare i momenti di passaggio. Ad esempio, quando le upperclass influenzate dagli usi e costumi greco-romani, smisero di essere “mollemente” adagiate sui loro triclini e iniziarono a stare seduti su di una sedia? Quando il cibo non fu più servito su tavolini bassi e posizionato sui tavoli? Genericamente si afferma nell’alto medioevo.
L’usanza di usare i tavoli, come facciamo ora, era, quasi certamente, tipicamente occidentale ma soprattutto nordica; non a caso si narra che siano stati i “barbari” a introdurre l’uso dei tavolacci.
L’anello mancante per questo passaggio, che andrebbe a testimoniare la chiara matrice nordica del modo di stare a tavola come a tutti è familiare, potrebbe arrivarci da questo meraviglioso marmo colorato del I secolo d.C. proveniente dalla Germania (Trier) dove appare evidente l’uso di un tavolo con i commensali seduti su sedie con schienali. Tale scena è la rappresentazione di un banchetto funerario. Le raffigurazioni iconografiche contemporanee (e anche quelle dei secoli a seguire) al rilievo marmoreo, soprattutto di matrice mediterranea occidentale e orientale, sono solite raffigurare i commensali adagiati sui klinè, come da usanza greco-romana, mutuata dall’Oriente.

2015/05/img_2877.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...