Conferenza insolita di G.U.

Giovedì 31 luglio alle ore 18 al MAO di Torino, terrò una conferenza un po’ particolare dal titolo: “Storia insolita della fotografia subacquea
Documentare sott’acqua, dalle pescatrici giapponesi Ama agli scavi archeologici.”
A partire dagli scafandri esposti nella mostra L’incanto delle Donne del Mare. Fosco Maraini. Fotografie. Giappone 1954 – attrezzature che Fosco Maraini fece costruire in Giappone per documentare con fotografie e riprese le immersioni delle Ama – accompagnerò il pubblico in una storia insolita della fotografia subacquea e delle tecniche di immersione.
Spaziando tra i primi leggendari tentativi di immersione e documentazione a opera di Alessandro Magno e gli sviluppi tecnologici di fine Ottocento, la ricostruzione storica arriverà fino alla prima esposizione fotografica realizzata sottacqua da Andreas Franke.
La conferenza toccherà anche aspetti tecnici dell’evoluzione dell’apparecchiatura subacquea, delle tecniche di immersione e delle loro declinazioni nei diversi ambiti del mondo sommerso.
A supportare visivamente l’incontro, alla proiezione di materiale fotografico storico si affiancano le immagini subacquee realizzate dal team del Divinjoy di Noli (SV). Saranno inoltre visibili alcuni scafandri per macchine fotografiche e videocamere realizzati dalla Foto Leone di Torino.
Torno a parlare di subacquea, applicata all’arte e all’archeologia. Non solo foto, ma anche video! Insomma, sono curioso di sentire anch’io!
Generoso Urciuoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...