Pane a Pompei

A Pompei vi erano 34 panificatori di cui 5 grandi (avevano sino a 3 macine); i tipi di pane più noti erano almeno una decina. Al contrario di oggi che più il pane è: integrale, con multicereali, scuro di montagna, e più costa, all’ epoca il pane più scuro tipo il ‘panis cibarius’ dalla forma allungata (tipo ciabatta) era destinato alle classi popolari. Vi era addirittura il ‘panis furfureus’ fatto con crusca destinato ai cani!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...