Burghul Mesopotamico

La tecnica del burghul è stata praticata in Mesopotamia dai tempi più remoti: il cereale veniva fatto bollire, lasciato al sole e veniva successivamente rotto. Solitamente veniva consumato con olio e vegetali.

burghul

Non dimentichiamoci che le varie civiltà che si sono succedute tra i due fiumi hanno lasciato molte testimonianze sulle loro abitudini alimentari.

Nell’antica Mesopotamia le categorie di alimenti che rientravano nella dieta erano: 1) preparati a base di cereali; 2) carne e pesce; 3)prodotti derivati dal latte; 5) vegetali e legumi; 6) olii e grassi vegetali e animali; 7) spezie e erbe aromatiche.

Preparazione: lavare le lenticchie e lasciarle in ammollo nell’acqua fredda per 12 ore. Trascorso questo tempo, scolarle e metterle a cuocere in una casseruola con una quantità d’acqua che equivalga a una volta e mezza il loro volume. Quando l’acqua bolle, abbassare la fiamma mantenendo un fuoco medio e lasciar cuocere le lenticchie. Verso fine cottura, aggiungere il burghul mescolando e ricoprire di acqua il tutto, aggiungere sale e mettere un coperchio. Dopo circa venti minuti di cottura aggiungere le cipolle che sono state rosolate in una padella a parte. Mescolare bene e servire a tavola

Ingredienti: 150 g di burghul a grana fine, 150 g di lenticchie secche, 2 cipolle medie, 3 cucchiai di olio, acqua e sale q.b.
zuppa-di-lenticchie-riso-e-burghul-L-yGYBJJ

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...