un accendino?

Noi la facciamo facile! Siamo all’ora di pranzo e dobbiamo accendere i fornelli. idee? Plinio il Vecchio ci lascia degli ottimi consigli in merito. Per generare la scintilla: o si strofinavano velocemente tra loro dei ramoscelli o una pietra focaia a contatto con un’altra pietra o un chiodo . A innescare la fiamma potevano essere foglie secche, zolfo, oppure una qualità di funghi secchi. Uno specchio metallico rivolto verso il sole poteva generare una fiamma, ma questo sistema era sicuramente più complicato e poco utilizzato. Lo stesso effetto, secondo Plinio il Vecchio, si creava mettendo al sole una sfera di vetro riempita di acqua. Una volta acceso si faceva attenzione a non far spegnere il fuoco. Oppure, come si fa ora (quando finisce il sale o lo zucchero), si bussava alla porta per “prendere un po’ di fuoco” dai vicini.Image

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...