Pollo all’achemenide

“Passeggero, io sono Ciro. Ho dato l’impero ai Persiani e ho regnato sull’Asia. Non invidiarmi dunque questa tomba”.
Impossibile non vedere questa struttura realizzata su 6 gradoni, progressivamente decrescenti, che vanno a formare la piattaforma su cui si poggia la camera sepolcrale di Ciro il Grande a Pasargade , Fars, Iran.
La camera è lunga 3.17 metri e larga 2.11. ; ha un doppio tetto spiovente e l’ entrata risulta essere bassa e stretta bassa e non sono presenti tracce di iscrizioni. Molti studiosi ravvisano delle somiglianze con le tombe a piramide di Sardi, mentre altri vedono delle affinità con le ziggurat mesopotamiche.
Prendete un pollo e dividetelo in 8 parti, salatelo e pepatelo e per una ventina di minuti rosolatelo in una pentola con dell’olio. Togliete il pollo dalla pentola e mettete delle cipolle affettate finemente e fatele cuocere per 30 minuti aggiungendo del sumak.
A questo punto, prendete del pane arabo o della pita e create degli strati alternando il pane, il pollo e le cipolle. Mettete tutto in forno facendo attenzione a non bruciare il pane. Si può decorare anche con dei pinoli tostati.

20130418-170011.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...