Colazione al cipero (e non è un insulto)

Colazione sul Nilo! Insieme al vostro caffè (o te o cappuccino o succo o quello che volete) iniziate la giornata con i fantastici dolcetti di cipero e siete subito in Egitto.
Il cipero è un tubero dolce della famiglia del papiro.
Prendete il cipero, pestatelo in un mortaio in modo da ottenere farina che mescolerete con del miele. Una volta impastato il tutto mettete in forno e, a termine cottura, glassate con altro miele.
Il biscotto di cipero era un dolce molto diffuso nell’Egitto tolemaico, ma che vantava già parecchi secoli di consumo.
Volendo potete andare al supermercato a chiedere una confezione di cipero. Vi guarderebbero un po’ straniti solo perché non lo hanno o non è in distribuzione da loro, ma state tranquilli perché esistono le confezioni Cipero dolce (mandorle di terra) macinate. Cipero dolce (questo è il nome spagnolo del Cyperus esculentus) e come abbiamo appurato dalla ricetta è conosciuto fin dai tempi dell’antico Egitto. Un civiltà che usava il cipero, costruiva anche le piramidi! Altro che extraterresti 😉

20130413-114155.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...