Sotto le insegne della religione vincente

Molti imperatori bizantini si recavano in battaglia sotto la protezione del Cristo. Il medium per eccellenza era l’icona: nel 586 l’imperatore Maurizio utilizzò, contro i Persiani, il mandillio di Kamuliana, un ritratto su lino di Gesù, non realizzato da mano umana (come ma meno celebre del suo omologo di Edessa) portato alla stregua del palladium imperiale. Anche Eraclio nel 622, sempre contro i Persiani, utilizzò tale “stendardo divino”.

20130318-201144.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...