Il fascino geometrico

Nel mondo islamico e nell’arte islamica il principio della perfezione geometrica ha generato modelli estetici che sono stati applicati all’architettura e all’arte.
La geometria e le relative figure utilizzate sono essenza in quanto tali, rappresentando  sia il mezzo che il fine: l’astrattezza.
Con il divieto assoluto della raffigurazione divina, sotto qualsiasi forma, la geometria acquisisce uno status privilegiato come medium lecito di comunicazione tra la realtà umana e la trascendenza divina.
Piccola doppia parentesi: è un luogo comune pensare che nell’arte islamica non ci sia rappresentazione antropomorfa. La rappresentazione umana appare ma non in ambito “sacro” e  se pur  gli Hadith,  i detti di Maometto (il cui insieme forma la Tradizione o Sunna,) vietano qualsiasi immagine, l’arte figurativa è fiorita comunque nei libri e nell’oggettistica. Ma mai in ambito sacro o a ornamento di luoghi sacri.
Sempre sul discorso geometrico, presente in ambito architettonico, nelle miniature, sui tappeti ( il cui valore è  ricondotto alla sfera della preghiera e del culto) e sulle ceramiche o oggetti vari, il motivo che viene presentato si basa sui valori dei numeri : il quadrato con il numero quattro simbolo del mondo fenomenico e il doppio quadrato simbolo dei due mondi fenomenici: quello dell’universo materiale e quello dell’umanità. Poi c’è il triangolo con il vertice in basso come simbolo della vita e quello con il vertice in alto a simboleggiare la morte. L’unione di queste due figure piane e la loro sovrapposizione sono il simbolo della presenza costante della morte nella vita e della vita nella morte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...