Acqua in vino?

Al Museo Prado di Madrid è conservato un capolavoro realizzato tra il 1523 e il 1526 da Tiziano. Mi sto riferendo al “Baccanale degli Andrii” un dipinto a olio su tela (175×193 cm)  firmato “TICIANUS F.[aciebat]”. Cos’ha di particolare questo quadro? Vado subito al punto centrale: la trasformazione dell’acqua in vino per dar vita a un baccanale…

Scava scava e scopri del liquore!

Chi bazzica gli scavi archeologici lo sa perfettamente che durante una campagna ci si possa imbattere in materiale inaspettato. Non sto parlando di un oggetto fuori contesto che magari potrebbe far scattare la voglia di mistero, ma di materiale che appartiene ad altre epoche rispetto a quello che si sta cercando, semplicemente perché il sito…

La manna

“La casa d’Israele la chiamò manna. Era simile al seme del coriandolo e bianca; aveva il sapore di una focaccia con miele.” (Esodo 16, 31) La storia la conosciamo. Il popolo di Israele in marcia nel deserto termina le provviste e Dio, ascoltando le lamentele , al mattino fa trovare la manna e “Al tramonto mangerete…

Preparare la tavola secondo il Vialardi

A partire dall’Ottocento in Francia prende piede il “servizio alla russa”. Per semplificare, a tavola ci si siede con i piatti vuoti e poi lungo la serata vengono servite le portate, in successione, con un ordine prestabilito,  in modo che le pietanze arrivino al commensale con il giusto grado  di cotture e alla temperatura più opportuna.…

Indicatori economici

Grazie agli scavi condotti da J.A. Riley (Rile y, The pottery from the first session of excavations in the CesareaHippodrome, Bulletin of the American Schools of Oriental Research, 218, 1975) si è potuto appurare che le anfore denominate Late Roman 4 venivano prodotte nella zona di Gaza e non come si presupponeva in Egitto o…