Etnoarcheologia e pane solare

Si fa presto a dire archeologia! Riprendo, dopo tanto tempo i post relativi alla ricerca archeologica ai suoi metodi e alle discipline afferenti a questo immenso mondo chiamato archeologia. Ma come sempre parlerò di cibo. Cos’è l’etnoarcheologia? Vado per gradi: l’etnoarcheologia è un campo di studi. Fin qui penso che nessuno abbia nulla da obiettare.…

Il cibo dei Templari?

Sui  Pauperes commilitones Christi templique Salomonis (Poveri compagni d’armi di Cristo e del tempio di Salomone), o meglio conosciuti con il semplice nome di Templari, se ne dicono un po’ di cotte e di crude, come su tutti quegli argomenti intorno ai quali la storiografia ufficiale non è riuscita (pigrizia degli studiosi?) ad arginare l’alone di mistero che si…

Il ricettario di Poitou

Nel 2013 è stato rinvenuto un elenco di ricette risalenti al XII secolo. Queste indicazioni culinarie erano presenti all’interno di un manoscritto appartenuto al Priorato della Cattedrale di Durham, Inghilterra. La Cattedrale di Cristo, della Beata Vergine Maria e di San Cutberto di Durham, conosciuta come cattedrale di Durham, fu fondata nel 1093. Torno alla scoperta…

Ghiaccio alle corti mesopotamiche

Siamo in estate. Fa caldo. Agogniamo bevande rinfrescanti con il bicchiere pieno di ghiaccio. Solo l’idea ci disseta. Nell’antichità come avrebbero fatto? Nel 1750 a.C. esisteva il ghiaccio ad uso alimentare per rinfrescare cibi e bevande? L’antico sito di Mari, posizionato sul lato occidentale del fiume Eufrate, nell’attuale territorio della martoriata Siria, restituisce informazioni decisamente…

Posca, passione e Apicio? 

Tracce della posca nella Passione? Avvicinandoci alla Pasqua e all’Ultima Cena vorrei analizzare anche altri episodi presenti nel Vangelo dove sono presenti cibi o bevande. In questo caso specifico si tratta di una bevanda, la sopra citata posca, ovvero il tipico vino acidulo particolarmente gradito dai legionari romani usato come bevanda dissetante.  A Gesù sulla…